La Winterline - Winterline Venafro

Logo winterline
Logo Winterline
Vai ai contenuti
LA WINTERLINE

In  seguito alla invasione alleata in Italia nel settembre 1943, il governo  italiano si era arreso, ma l'esercito tedesco continuò a combattere.  Gli eserciti alleati riuscirono a conquistare la parte meridionale  dell'Italia, ma entro i primi di ottobre arrivarono contro la linea sul  fiume Volturno, la prima delle due linee (la seguente era la Linea  Barbara) utilizzate per ritardare l'avanzata degli Alleati e guadagnare  tempo per preparare la più formidabile posizione difensiva cioè la Linea Bernhardt (o Reinhard Line) linea tedesca difensiva, mantenuta dal XIV Corpo d'armata e parte della Decima Armata tedesca.
Alexander  aveva tre possibili alternative per raggiungere Roma. Sul fronte  adriatico poteva raggiungere Pescara e quindi utilizzare l'antica via  Aurelia, che attraversava il paese da Roma alla costa.

In alternativa, dall'altra parte dell'Appennino,  c'era la statale n° 7 (l'anticaVia Appia), lungo la costa occidentale,  ma a sud di Roma, vi erano le paludi pontine, che i tedeschi avevano  allagato e minato.

Infine c'era la statale n° 6 che corre nella stessa direzione, ma verso l'interno, attraverso la valle del Liri.
E questa fu la scelta operativa da seguire.

Dopo aver raggiunto la linea Bernhardt  all' inizio di novembre del 1943, la Quinta Armata americana dovette  aspettare fino a metà gennaio 1944 per liberare la strada per la  prossima linea di difesa, la linea Gustav.

Diversamente  dalla maggior parte delle altre linee di difesa non correva lungo tutta  la penisola italiana, ma era solo un rigonfiamento di fronte alla  principale linea Gustav nella zona di Monte Cassino e del Monte Camino,  un massiccio che racchiude le montagne del Monte Camino, Monte la  Defensa , Monte La Remetanea e Monte Maggiore, in territorio di Rocca  d'Evandro e che si ricongiungeva alla Gustav all'altezza di Castel di  Sangro. Tuttavia, le difese della Linea Gustav sull' Adriatico sono a  volte indicate come la linea Bernhardt e le battaglie per questa parte  della linea sono inclusi in questa voce.
La linea Bernhardt non era  forte come la Linea Gustav ed era nata con il solo scopo di ritardare  l'arrivo degli  alleati alla linea Gustav.
Però, per le  caratteristiche fisiche di tale linea, e per la determinazione dei suoi  difensori, divenne un vero e proprio fronte di battaglia molto arduo  che, insieme con la Linea Gustav e la Linea Hitler, furono ribattezzate  dagli alleati Winterline.
Winterline
© 2010 - 2019 WinterLine Venafro   O.N.L.U.S.
Torna ai contenuti